Fred l'amico immaginario - crediamo nei sogni e negli amici

di Roberta Terracchio 27 giu 2017 Magazine Recensioni
Fred l'amico immaginario - crediamo nei sogni e negli amici
Solo perché un'amicizia è immaginaria non vuol significa che non sia reale.

 Ogni sentimento, per quanto astratto sia, è reale. Così come l'amicizia.

Questo è ciò di cui parla Fred l'amico immaginario di Eoin Colfer e Oliver Jeffers Mondadori 2016

Il tratto vibrante e unico di Oliver Jeffer ci conquista subito, già dalla copertina, dai colori azzurro e oro che ci raccontano già quanto sia speciale questo albo illustrato.

All'interno troviamo lo spazio vuoto del bianco, che lascia spazio all'immaginazione e lascia respirare lo sguardo che viene catturato dai buffi personaggi di Jeffer e dalle parole ironiche di Eoin Colfer che 

ci racconta una storia inaspettata, da un punto di vista nuovo, con un finale unico che saprà farci battere il cuore.

 


Il protagonista è Fred, un amico immaginario. Fred è l'amico che tutti vorrebbero; leale, gentile e sarebbe disposto a tutto per l'amicizia, anche a travestirsi, svestirsi, giocare a palla o addirittura essere la palla.

Ma Fred è stanco di essere evocato dai bambini per poi sparire quando loro avranno trovato un vero amico. Così decide che sarà lui questa volta ad esprimere il desiderio di un amico.

Bisogna credere ai propri sogni, perché prima o poi si avverano.

Grazie a fortunati eventi il desiderio di Fred si avvera e incontra Sam.
Sam è speciale e con lui condivide tutto, l'amore per la lettura, la musica, il teatro e le invenzioni!
Addirittura i due si divertivano a far finta di essere francesi e di studiare mimo.

Si erano anche dati un nome :"il fantastico duo"

Ma l'amicizia non è sempre fantastica e possono esserci alti e bassi.
Sam incontra un'amica, e Fred sa che si sta avvicinando il grande giorno dove sarebbe sparito del tutto, ma Fred si sbaglia. Sam è davvero un amico speciale e quando porta con se la sua amica Sammi, Fred fa un incontro speciale, qualcosa che mai si sarebbe immaginato.

Ma per conoscere la fine dovrete leggere il libro!

Quello che ci insegna questo albo illustrato è che non bisogna mai perdere la speranza, anche se può sembrare impossibile ottenere quella determinata cosa. Soprattutto quando si parla di sentimenti.
Fred vive molte delusioni, ma arriverà il momento che ne uscirà vittorioso e con una nuova amica.

Impariamo da Fred.
Diventiamo amici leali, generosi, disposti a far di tutto per un'amicizia vera.
Crediamo nei nostri sogni e nei nostri amici fino in fondo. 

E magari anche noi un giorno faremo parte di un "fantastico duo".

 

Buona lettura.

 

Roberta Terracchio

Foto di Roberta Terracchio

Aspirante illustratrice, sognatrice, dolce, ama i fogli bianchi, disegnare di getto e le amicizie vere. Come quella tra lei e la sua matita. Amiche da sempre, insieme vivono mille avventure. Ed è anche la fondatrice di IDAMM (io disegno a modo mio).

Ad un Tratto siamo anche Social